Dieci anni in famiglia PDF Stampa E-mail

Per il decimo anno consecutivo anche quest’estate la nostra parrocchia ha proposto la vacanza per le famiglie in montagna nei maestosi paesaggi della val di Fassa.

Negli anni questa iniziativa ha avuto un crescente successo fino a prevedere la partecipazione di circa130 persone di cui svariate decine da altre parrocchie. Motivi di questo successo? Molti tant’è che non è facile scinderli uno dall’altro vista la perfetta alchimia che si viene spesso a creare durante la vacanza.

Uno degli aspetti che più mi piace sottolineare è che questa è una formidabile occasione di mettere insieme più generazioni, dai nonni fino ai bambini più piccoli, creando un clima familiare sereno che mette naturalmente tutti a proprio agio. Chi ha la fortuna come me di ritrovarsi in vacanza contemporaneamente con i propri genitori, fratelli e nipoti può facilmente comprendere quanto sto dicendo.

 

 

 

Tale clima predispone anche al distacco dalla routine lavorativa quotidiana, all’ascolto e al dialogo all’interno della famiglia e con gli amici. Si tratta quindi di una occasione particolarmente utile per rinsaldare rapporti umani, conoscere nuovi amici e ritemprarsi nello spirito, vista anche la possibilità di poter partecipare in maniera più assidua alla Messa quotidiana e alle Lodi mattutine da sempre perno di queste giornate insieme.
Non sono mancati momenti di grande divertimento (tutti insieme sulla pista da ghiaccio con i pattini, grigliata condita con vino trentino sui prati della valle San Nicolò, ruba-bandiera combinata con partecipanti di tutte le età e soprattutto di tutti i pesi!) e di adrenalina pura (raggiungimento della cima Antermoia da parte del neonato gruppo Stambecchi della bassa Valmarecchia).Come negli anni precedenti si è respirato un clima di estrema cordialità e di voglia di stare insieme a cui tutti hanno dato il loro contributo.
La sapiente organizzazione di Loris è riuscita anche quest’anno a offrire alternative valide per tutte le età e condizioni atletiche in modo tale che nessuno si sentisse escluso dalle attività comuni.

Per cui cosa attendente? Cominciate fin da subito a considerare l’iscrizione alla prossima vacanza famiglie.

Non ve ne pentirete!

Gabriele

Tratto dal giornalino LA VOCE - Anno9 Nr3.

 
Copyright © 2012 Parrocchia di Spadarolo e Vergiano. Tutti i diritti riservati. Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL. Login

Joomla - Realizzazione siti web